Logistica per la GDO

Sempre più aziende della Grande Distribuzione si affidano a servizi di logistica specifici per il settore GDO per gestire processi e servizi delicati come il pick up, lo stoccaggio e la consegna di alimenti e prodotti freschi

logistica groupage sardegna

Esistono quindi due catene del freddo: quella per la conservazione dei prodotti freschi e quella per la produzione e la conservazione dei prodotti surgelati.

L’outsourcing per la logistica per la GDO

Sempre più aziende della GDO si affidano all’outsourcing per gestire processi e servizi delicati come il pick up, lo stoccaggio e la consegna di alimenti e prodotti freschi. Una necessità, diventato quasi un obbligo, per riuscire a garantire la qualità, la puntualità e e la professionalità del servizio.
La scelta di un partner serio, professionale e soprattutto competente diventa quindi strategica e centrale per il successo del proprio business.
Per questo motivo molte catene della Grande distribuzione, soprattutto in Sardegna, si sono affidate a Ad-Log Group, una realtà presente e radicata sul territorio nazionale da più di dieci anni, con un preciso know how e capace di garantire servizi di eccellenza.

I suoi mezzi refrigerati e un deposito di ultima generazione dotato di magazzini refrigerati, sono la garanzia del rispetto di tutte le normative europeo per quanto riguarda il mantenimento della catena del freddo.
Per catena del freddo si intende tutto il processo che porta i prodotti dalla cella di conservazione del produttore agli scaffali del punto vendita.

In questo processo si susseguono le operazioni di:

  • carico del prodotto
  • scarico
  • trasporto
  • stoccaggio in celle intermedie
  • carico
  • scarico al punto vendita

Ogni operazione deve essere seguita da un team di persone qualificate e soprattutto senza alcun innalzamento della temperatura. Una temperatura che deve mantenersi inalterata.
Esistono tre livelli di temperatura che caratterizzano le diverse applicazioni della refrigerazione nel settore della produzione e della commercializzazione dei prodotti alimentari. Il primo livello prossimo a 0 C rigaurda la lavorazione e la conservazione di prodotti alimentari freschi; il secondo livello con temperature comprese tra -18 e -30°C riguarda la conservazione di prodotti surgelati; il terzo livello con temperature comprese tra -30 e -40°C riguarda i processi di produzione di prodotti surgelati.

Sei interessato al nostro servizio di Logistica per GDO? Lascia i tuoi dati per essere ricontattato